Con In realtà, la poesia non vogliamo canonizzare il contemporaneo, né privilegiare una forma di poesia o poetica o una interpretazione di realtà che ne escluda e discrimini altre. Ci piace pensare a questo progetto come a una convergenza di sguardi e sensibilità diverse, in grado di recepire la poesia come uno strumento interpretativo della realtà alternativo ai paradigmi ed al discorso dominanti, restituendole dignità e credibilità
Menu 
D-F
Le api migratori e la minaccia dell’uomo

Le api migratori e la minaccia dell’uomo

«La terra è scossa da vene invisibili di materia vuota e di solida aria. Massa che fibra per fibra. Le sento pulsare, che trema, terra mai così solida, mai così ferma come quando completamente vibra».   Le api migratori (Oèdipus, 2007) siamo noi, non c’è maggior catastrofe e pericolo nella natura dell’uomo. Saremo un solo incubo,...
Eppure stento a immaginarmi allora. Una lettura di ‘Resoconto su reddito e salute’ di Igor De Marchi

Eppure stento a immaginarmi allora. Una lettura di ‘Resoconto su reddito e salute’ di Igor De Marchi

Appena dentro l’impressione che si ha è quella di esserci già stati. Non per qualche faccia riconosciuta né per gli oggetti spesso uguali ma per quel sentimento che solo ti danno i digiuni di zone industriali. Con quell’aria di dinamico vissuto e già insieme un po’ dimessa. (appena dentro, p.22) Sappiamo che questa e tutte...
“Il ribaltone della realtà reale”. Luigi Socci e i rovesciamenti parodici

“Il ribaltone della realtà reale”. Luigi Socci e i rovesciamenti parodici

  Parlare del rapporto di Luigi Socci con la realtà rende necessario guardare al problema nel modo in cui lui stesso lo guarda: rovesciandolo. Il rovesciamento parodico è infatti la strategia di approccio che l’autore attiva ogni qualvolta si trova dinanzi a cose, persone o situazioni di fronte alla grandezza delle quali non sa come...
Il vivente notturno. La poesia nasce al buio e per tutta la vita rifiuta la luce - di Flavio Ermini

Il vivente notturno. La poesia nasce al buio e per tutta la vita rifiuta la luce – di Flavio Ermini

Partiamo da questo dato: la realtà. E facciamo questa considerazione: che la parola poetica normalmente desidera distanziarla da sé per evitare la palude della mimesi. Diciamolo: in poesia avviene quasi sempre così. D’altro canto, la realtà – per quanto distanziata – continua ad affacciarsi sulle nostre impalpabili architetture testuali; specialmente quando chi scrive chiama in...
Irrealtà della storia. Realtà della poesia. La vicenda poetica di Alberto Cappi* - di Gio Ferri

Irrealtà della storia. Realtà della poesia. La vicenda poetica di Alberto Cappi* – di Gio Ferri

Cos’è la realtà? La realtà è la storia: le cose presenti nella storia che ci stimolano per vie intangibili (energie), ma pretendono, per esistere realmente, le parole della nominazione. Nominazione come conoscenza. La vita reale delle cose come conoscenza fa la storia, ma le cose nella loro realtà non cedono ad alcun punto di vista, sono...
Fabiani poeta medievale - di Mauro Ferrari

Fabiani poeta medievale – di Mauro Ferrari

  Su questo nostro essere agonia[1] Nessun poeta contemporaneo ha dato voce al proprio sentimento religioso con la serena fermezza di Enzo Fabiani: nell’età dell’angoscia e del dubbio (non solo quella novecentesca, bensì quella che angustiava un illustre predecessore, John Donne, per cui “la nuova filosofia” metteva “tutto in dubbio”) l’autore de Il cammino e...