Con In realtà, la poesia non vogliamo canonizzare il contemporaneo, né privilegiare una forma di poesia o poetica o una interpretazione di realtà che ne escluda e discrimini altre. Ci piace pensare a questo progetto come a una convergenza di sguardi e sensibilità diverse, in grado di recepire la poesia come uno strumento interpretativo della realtà alternativo ai paradigmi ed al discorso dominanti, restituendole dignità e credibilità
Menu 
Author Archive
Messaggio agostano

Messaggio agostano

“In realtà, la poesia” si prende una pausa agostana – pausa attiva, di riflessione circa il già fatto e il da farsi, che è molto. Ci siamo resi conto che, rispetto agli anni passati, siamo forse stati meno presenti. Non sono stati solamente gli impegni “della vita” (chiamiamoli così) a giocare, a noi trentenni in...
Premio per la Critica IRLP 2015 - II Edizione

Premio per la Critica IRLP 2015 – II Edizione

  La prima edizione del Premio per la Critica IRLP è giunta al suo termine: ha avuto i suoi partecipanti, i suoi finalisti ed il suo vincitore, e noi possiamo ritenerci più che soddisfatti dei risultati e delle opinioni ricevute. Siamo dunque pronti ad andare avanti con questo progetto, unico nel suo genere, indicendo il...
Premio per la critica IRLP 2014 - Il vincitore

Premio per la critica IRLP 2014 – Il vincitore

A seguito di un lungo ed intenso dibattito, siamo lieti di annunciarvi che il vincitore della prima edizione del Premio per la critica IRLP 2014 è:   Silvia Morotti con “Un odore stranamente vuoto”: la poesia del primo Novecento e le maschere dell’io lirico. Nonostante alcuni limiti e, a tratti, una certa debolezza analitica, abbiamo...
Premio per la critica IRLP 2014 - I finalisti

Premio per la critica IRLP 2014 – I finalisti

Dopo una attenta lettura, analisi e valutazione dei 17 saggi pervenuti e a seguito di una discussione collettiva sugli stessi, siamo lieti di presentarvi, in ordine rigorosamente alfabetico, i cinque finalisti della prima edizione del Premio per la critica IRLP 2014:   Simone Burratti con «Ribaltavo eludevo». La poesia di Sereni e Zanzotto negli anni dell’avanguardia. Francesco Diaco...

Analisi di “Un Paese” di Luca Barbirati – di Ileana Zanette

[Abbiamo ponderato a lungo se, e con quali premesse, pubblicare l’intervento di Ileana Zanette qui sotto. Non certo per la qualità e l’attinenza ai programmi del sito, ma per il fatto che, per la prima volta su questo spazio, l’autore analizzato è del tutto inedito. Questo ha creato qualche dubbio per coerenza complessiva del progetto,...
PREMIO PER LA CRITICA IRLP - I Edizione, 2014

PREMIO PER LA CRITICA IRLP – I Edizione, 2014

Esattamente un anno fa nasceva IRLP. Lo scopo di allora è lo stesso che oggi ci incoraggia a proseguire il nostro percorso con più forza e maggiore fiducia: rinvigorire la pratica critica incoraggiando un approccio ermeneutico che – allontanandosi dalla retorica squisitamente accademica così come da quella giornalistica – recuperi un rapporto più intimo e...
Editoriale n.3: Nuovi orizzonti e prospettive future

Editoriale n.3: Nuovi orizzonti e prospettive future

I saggi di Elena Paroli e Michele Ortore riflettono su testi molto lontani nel tempo e diversi tra loro, come, rispettivamente, una “Una visita in fabbrica” (dagli Strumenti umani, del 1965) di Vittorio Sereni e la raccolta Le sostanze (Atelier 2011) di Alberto Casadei. Oltre a riflettere l’apertura dell’orizzonte critico di “In Realtà, La Poesia”...
IRLP n.1 - settembre 2013

IRLP n.1 – settembre 2013

Sommario in copertina: Tim Noble & Sue Webste Dirty White Trash (With Gulls), 1998 p. 7 L. Bosco, D. Castiglione, L. Mari In realtà, la poesia: critica testuale e contestuale p. 11 Lorenzo Carlucci Su ‘I mondi’ di Guido Mazzoni p. 25 Mauro Ferrari Fabiani poeta medievale p. 41 Gio Ferri Irrealtà della storia. Realtà...
Buone vacanze!

Buone vacanze!

Avvisiamo i lettori che “In realtà, la poesia” osserverà una pausa estiva, e riprenderà le regolari attività di pubblicazione a settembre. A breve, tuttavia, i primi 5 saggi + editoriale saranno disponibili sulla homepage in un file unico che si configura come un vero e proprio primo numero della rivista online. Per qualsiasi informazione, o...
Editoriale n.2: Intermittenze e realtà

Editoriale n.2: Intermittenze e realtà

1. « Sembra oggi inevitabile che la libertà creativa debba essere condizionata, prima ancora che a una lunga ‘recensione alla realtà’, a un preliminare dibattito sull’interpretazione della medesima. » [1] Così, oltre mezzo secolo fa, Sereni esprimeva il suo scontento per quell’esigenza di programmaticità nella scrittura che era propria di movimenti pur diversissimi tra loro,...
La forma e il contenuto: piccolo campionario dell’impoetico nella versificazione di Sandro Penna - di Sonia Caporossi

La forma e il contenuto: piccolo campionario dell’impoetico nella versificazione di Sandro Penna – di Sonia Caporossi

Sarà forse un puro caso, eppure c’è da chiederselo, che Edoardo Sanguineti abbia infilato impunemente, nella sua ormai prammatica antologia della Poesia italiana del Novecento, datata nella sua prima edizione al 1969, alcune fra le peggiori poesie mai scritte dal sabiano, pascoliano, crepuscolare, postermetico Sandro Penna. Il sospetto della più crassa premeditazione, seppure ad una...
Lettura di Giorgio Orelli, 'A un mascalzone' - di Fabio Pusterla

Lettura di Giorgio Orelli, ‘A un mascalzone’ – di Fabio Pusterla

di Fabio Pusterla A un mascalzone No, caro, non farò come il cane del Zigra, che, levata sul Motto di Dalpe invece d’una lepre una volpe, giù da Trentavalli e Rio Maggiore                                                5 per la conca di Prato la cacciò sopra Mascengo, oltre il torrente, non per un quieto sentiero di destra in discesa ma...
Editoriale n.1 - A che punto è la notte (?)

Editoriale n.1 – A che punto è la notte (?)

I Nel 1962, Amelia Rosselli scriveva che « La realtà è così pesante che la mano si stanca, e nessuna forma la può contenere» [1]. Se ciò è vero, conoscere è appropriarsi di un metodo, dunque: non dell’oggetto in sé, ma delle sue declinazioni. Un metodo, per definizione[2], non è mai costitutivo di alcunché. Al contrario,...
Un ermetico microcosmo naturalistico: Fosse Chiti di Nino De Vita - di Diego Conticello

Un ermetico microcosmo naturalistico: Fosse Chiti di Nino De Vita – di Diego Conticello

  di Diego Conticello Premessa La poesia di Nino De Vita (Marsala, 1950) nasce da un rapporto simbiotico con l’ambiente naturale del marsalese, precisamente di quelle contrade marine affacciate sull’oasi naturalistica dello Stagnone, proprio di fronte all’isola fenicia di Mozia e alle celeberrime saline del capo lilibeo. In questo scenario ancora incontaminato l’autore si è...
In realtà, la poesia: critica testuale e contestuale

In realtà, la poesia: critica testuale e contestuale

Da qualche tempo ormai si palesa, in rete e altrove, l’esigenza di far dialogare la poesia con quella che – in mancanza di termini più precisi – chiamiamo “realtà”. È un’esigenza che ha già trovato e sta trovando ottimi canali sul web; tuttavia, noi vorremmo interrogarla da un angolo particolare, vale a dire tematizzando il...